Blog: http://ParisMonAmour.ilcannocchiale.it

Piove, senti come piove...

... se ci fossero 7-8 gradi in meno, tutta questa pioggia sarebbe neve, e io probabilmente in questo momento sarei a casa con Ale a discutere sull'opportunità o meno di venire a lavorare con questo tempo (provate a indovinare chi sarebbe per il sì e chi per il no). Invece piove, e il problema non si pone. C'è stato solo un gran smaronamento per fare il tragitto casa-lavoro, perchè con la pioggia la gente (e soprattutto i triestini) rincoglionisce e si dimentica come si fa a guidare. Sono le 8:11 di lunedì e sono già stressata.
Il weekend è stato in parte condizionato da sta pioggia merdosa, perchè sabato, nonostante il tempo infido abbiamo deciso di andare a Gorizia lo stesso alla fiera di Sant'Andrea... anche perchè fino alle 16:00 non pioveva. Ovviamente le prime gocce hanno iniziato a cadere quando abbiamo posteggiato. Anzi, cinque minuti dopo, quando ci eravamo già allontanati decidendo di non prendere l'ombrello che tanto non serve.
Immagino che la fiera fosse carina, io l'ho intravista attraverso il pelo del cappuccio del giubbotto, che è tanto bello e tanto caldo ma mi si cala sugli occhi come agli yorkshire e cammino guardando per terra.
Ovviamente di mangiare da Gianni non se ne parlava, avevamo provato a telefonare giovedì per prenotare e ci avevano praticamente riso in faccia...
Così abbiamo preso armi e bagagli e siamo tornati nella nostra provincia... e siamo andati a mangiare da Gruden, sul Carso, una specie di trattoria-agriturismo che vende anche prodotti fatti in casa e ha la stalla "panoramica" (con un vetro) vicino all'ingresso per vedere le mucchine e le caprettine :-)
Abbiamo mangiato decisamente bene (soprattutto la rollata panna e cioccolato) e speso il giusto. Soddisfacevole davvero.
Ieri giornata fiacca... pranzo e pomeriggio a bivaccare sul divano dei suoceri, cena da mamma...

E oggi è di nuovo lunedì... non è mica giusto...

à la prochaine :-)

Pubblicato il 1/12/2008 alle 8.8 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web